Seleziona una pagina
IL MIO BLOG

I 5 errori da non fare nell’allestimento di una vetrina

da 24 Luglio 2017Blog2 commenti

2 Commenti

  1. Ciao Giuliana,

    Mi sento completamente in sintonia con la tua idea di vetrina. Da potenziale acquirente ecco l’effetto che mi suscita una vetrina troppo carica, come anche un interno troppo carico: confusione e sensazione di scarsa qualità. A meno che non ci sia un tema che intimamente leghi tutto e che ne curi i dettagli, ma a prima vista resta difficile accorgersene.

    Cosa ne pensi invece dei cartellini con i prezzi ? Bisogna esporli ? O limitarsi alla descrizione del capo ? O lasciare invece alla curiosità di ognuno ?

    Rispondi
    • Ciao Alessia,
      in Italia è assolutamente obbligatorio esporre i prezzi in vetrina. La Legge regola questo tema con il D.Lgs. del 31.03.1998 n. 114, art. 14 e 22. Per cui il commerciante rischia pesanti sanzioni non esponendo il prezzo! Solo alcune tipologie di prodotto e beni di lusso come pellicce e gioielli superiori a Euro 1746,00 sono esenti…! Qui ulteriori approfondimenti.

      Sul “come esporli” ci sono varie tecniche e trucchi che giocano anche con la percezione visiva…ma secondo me la chiarezza è la regolo numero 1. 🙂

      E, in ogni caso, ai commercianti consiglio sempre di lavorare non sul prezzo ma sul “valore percepito” del prodotto, che deve essere sempre superiore al prezzo. Come? Valorizzare per esempio la vetrina è uno dei modi per farlo.

      In uno dei prossimi post parlerò di un altro metodo per aumentare il valore: lo “storytelling”, e di come applicare questa tecnica in negozio…continua a seguirmi. 🙂

      Giuliana

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Giuliana Lombardi

Consulente Marketing

Cellulare

+39 375 5132837

E-mail

giuliana.lombardi@teoremah.it

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial